Post con il tag: "(alto)"



11 giugno 2020
“Figlia mia, non ti stare in te, nella tua volontà, ma entra in me e nella mia Volontà. Io sono immenso e solo chi è immenso può moltiplicare gli atti per quanti ne vuole; chi sta in alto può dare luce al basso. Non vedi il sole? Perché sta in alto è luce d’ogni occhio, anzi ogni uomo può tenere il sole a sua disposizione come se fosse tutto suo; invece le piante, gli alberi, i fiumi, i mari che stanno nel basso, non stanno a disposizione di tutti; [di loro le creature] non possono...
22 marzo 2020
Trovandomi nel solito mio stato, mi sentivo un essere proprio inutile; non sapevo pensare né a peccati né a freddezze né a fervore. Tutte le cose le guardavo d’uno stesso modo, mi sento indifferente a tutto, di nessuna cosa mi occupo, che del Volere Santo di Dio, ma senza ansietà, anzi nella più perfetta calma. Onde dicevo tra me stessa: “Che stato cattivo è il mio! Avessi almeno il pensiero dei miei peccati; eppure pare che ne son contenta. Oh, Dio Santo, che disgrazia è la mia!”...
05 novembre 2019
“Figlia mia, non ti stare in te, nella tua volontà, ma entra in me e nella mia Volontà. Io sono immenso e solo chi è immenso può moltiplicare gli atti per quanti ne vuole; chi sta in alto può dare luce al basso. Non vedi il sole? Perché sta in alto è luce d’ogni occhio, anzi ogni uomo può tenere il sole a sua disposizione come se fosse tutto suo; invece le piante, gli alberi, i fiumi, i mari che stanno nel basso, non stanno a disposizione di tutti; [di loro le creature] non possono...
16 agosto 2019
Trovandomi nel solito mio stato, mi sentivo un essere proprio inutile; non sapevo pensare né a peccati né a freddezze né a fervore. Tutte le cose le guardavo d’uno stesso modo, mi sento indifferente a tutto, di nessuna cosa mi occupo, che del Volere Santo di Dio, ma senza ansietà, anzi nella più perfetta calma. Onde dicevo tra me stessa: “Che stato cattivo è il mio! Avessi almeno il pensiero dei miei peccati; eppure pare che ne son contenta. Oh, Dio Santo, che disgrazia è la mia!”...
30 marzo 2019
“Figlia mia, non ti stare in te, nella tua volontà, ma entra in me e nella mia Volontà. Io sono immenso e solo chi è immenso può moltiplicare gli atti per quanti ne vuole; chi sta in alto può dare luce al basso. Non vedi il sole? Perché sta in alto è luce d’ogni occhio, anzi ogni uomo può tenere il sole a sua disposizione come se fosse tutto suo; invece le piante, gli alberi, i fiumi, i mari che stanno nel basso, non stanno a disposizione di tutti; [di loro le creature] non possono...
08 gennaio 2019
Trovandomi nel solito mio stato, mi sentivo un essere proprio inutile; non sapevo pensare né a peccati né a freddezze né a fervore. Tutte le cose le guardavo d’uno stesso modo, mi sento indifferente a tutto, di nessuna cosa mi occupo, che del Volere Santo di Dio, ma senza ansietà, anzi nella più perfetta calma. Onde dicevo tra me stessa: “Che stato cattivo è il mio! Avessi almeno il pensiero dei miei peccati; eppure pare che ne son contenta. Oh, Dio Santo, che disgrazia è la mia!”...
23 agosto 2018
“Figlia mia, non ti stare in te, nella tua volontà, ma entra in me e nella mia Volontà. Io sono immenso e solo chi è immenso può moltiplicare gli atti per quanti ne vuole; chi sta in alto può dare luce al basso. Non vedi il sole? Perché sta in alto è luce d’ogni occhio, anzi ogni uomo può tenere il sole a sua disposizione come se fosse tutto suo; invece le piante, gli alberi, i fiumi, i mari che stanno nel basso, non stanno a disposizione di tutti; [di loro le creature] non possono...
03 giugno 2018
Trovandomi nel solito mio stato, mi sentivo un essere proprio inutile; non sapevo pensare né a peccati né a freddezze né a fervore. Tutte le cose le guardavo d’uno stesso modo, mi sento indifferente a tutto, di nessuna cosa mi occupo, che del Volere Santo di Dio, ma senza ansietà, anzi nella più perfetta calma. Onde dicevo tra me stessa: “Che stato cattivo è il mio! Avessi almeno il pensiero dei miei peccati; eppure pare che ne son contenta. Oh, Dio Santo, che disgrazia è la mia!”...
16 gennaio 2018
“Figlia mia, non ti stare in te, nella tua volontà, ma entra in me e nella mia Volontà. Io sono immenso e solo chi è immenso può moltiplicare gli atti per quanti ne vuole; chi sta in alto può dare luce al basso. Non vedi il sole? Perché sta in alto è luce d’ogni occhio, anzi ogni uomo può tenere il sole a sua disposizione come se fosse tutto suo; invece le piante, gli alberi, i fiumi, i mari che stanno nel basso, non stanno a disposizione di tutti; [di loro le creature] non possono...
Libro di Cielo 09° Volume · 27 ottobre 2017
Trovandomi nel solito mio stato, mi sentivo un essere proprio inutile; non sapevo pensare né a peccati né a freddezze né a fervore. Tutte le cose le guardavo d’uno stesso modo, mi sento indifferente a tutto, di nessuna cosa mi occupo, che del Volere Santo di Dio, ma senza ansietà, anzi nella più perfetta calma. Onde dicevo tra me stessa: “Che stato cattivo è il mio! Avessi almeno il pensiero dei miei peccati; eppure pare che ne son contenta. Oh, Dio Santo, che disgrazia è la mia!”...

Mostra altro