Post con il tag: "(morire)"



25 settembre 2020
Sentendomi molto male e come se tutto fosse finito, mi lamentavo con Gesù di questo suo totale abbandono; e Gesù mi ha detto: “Figlia mia, questi sono i modi divini, morire e risorgere di continuo. Vedi, la stessa natura è soggetta a queste morti e a questi risorgimenti: il fiore nasce e muore, ma per risorgere più bello, mentre se mai morisse invecchierebbe, perderebbe la vivacità del suo colorito, la fragranza del suo odore; ed ecco anche la similitudine del mio Essere, sempre vecchio...
22 giugno 2020
Sentendomi un po’ sofferente, stavo dicendo al mio sempre amabile Gesù: “Quando mi porterai con te? Deh, presto, Gesù, fate che la morte mi tagli questa vita e mi ricongiunga con te in Cielo!” E Gesù: “Figlia mia, per l’anima che fa la mia Volontà e vive del mio Volere, non c’è né vi sono morti. La morte sta per chi non fa la mia Volontà, perché deve morire a tante cose: a se stesso, alle passioni, alla terra. Ma chi fa la mia Volontà non ha a che cosa morire, già è...
19 febbraio 2020
Sentendomi molto male e come se tutto fosse finito, mi lamentavo con Gesù di questo suo totale abbandono; e Gesù mi ha detto: “Figlia mia, questi sono i modi divini, morire e risorgere di continuo. Vedi, la stessa natura è soggetta a queste morti e a questi risorgimenti: il fiore nasce e muore, ma per risorgere più bello, mentre se mai morisse invecchierebbe, perderebbe la vivacità del suo colorito, la fragranza del suo odore; ed ecco anche la similitudine del mio Essere, sempre vecchio...
16 novembre 2019
Sentendomi un po’ sofferente, stavo dicendo al mio sempre amabile Gesù: “Quando mi porterai con te? Deh, presto, Gesù, fate che la morte mi tagli questa vita e mi ricongiunga con te in Cielo!” E Gesù: “Figlia mia, per l’anima che fa la mia Volontà e vive del mio Volere, non c’è né vi sono morti. La morte sta per chi non fa la mia Volontà, perché deve morire a tante cose: a se stesso, alle passioni, alla terra. Ma chi fa la mia Volontà non ha a che cosa morire, già è...
15 luglio 2019
Sentendomi molto male e come se tutto fosse finito, mi lamentavo con Gesù di questo suo totale abbandono; e Gesù mi ha detto: “Figlia mia, questi sono i modi divini, morire e risorgere di continuo. Vedi, la stessa natura è soggetta a queste morti e a questi risorgimenti: il fiore nasce e muore, ma per risorgere più bello, mentre se mai morisse invecchierebbe, perderebbe la vivacità del suo colorito, la fragranza del suo odore; ed ecco anche la similitudine del mio Essere, sempre vecchio...
10 aprile 2019
Sentendomi un po’ sofferente, stavo dicendo al mio sempre amabile Gesù: “Quando mi porterai con te? Deh, presto, Gesù, fate che la morte mi tagli questa vita e mi ricongiunga con te in Cielo!” E Gesù: “Figlia mia, per l’anima che fa la mia Volontà e vive del mio Volere, non c’è né vi sono morti. La morte sta per chi non fa la mia Volontà, perché deve morire a tante cose: a se stesso, alle passioni, alla terra. Ma chi fa la mia Volontà non ha a che cosa morire, già è...
07 dicembre 2018
Sentendomi molto male e come se tutto fosse finito, mi lamentavo con Gesù di questo suo totale abbandono; e Gesù mi ha detto: “Figlia mia, questi sono i modi divini, morire e risorgere di continuo. Vedi, la stessa natura è soggetta a queste morti e a questi risorgimenti: il fiore nasce e muore, ma per risorgere più bello, mentre se mai morisse invecchierebbe, perderebbe la vivacità del suo colorito, la fragranza del suo odore; ed ecco anche la similitudine del mio Essere, sempre vecchio...
03 settembre 2018
Sentendomi un po’ sofferente, stavo dicendo al mio sempre amabile Gesù: “Quando mi porterai con te? Deh, presto, Gesù, fate che la morte mi tagli questa vita e mi ricongiunga con te in Cielo!” E Gesù: “Figlia mia, per l’anima che fa la mia Volontà e vive del mio Volere, non c’è né vi sono morti. La morte sta per chi non fa la mia Volontà, perché deve morire a tante cose: a se stesso, alle passioni, alla terra. Ma chi fa la mia Volontà non ha a che cosa morire, già è...
02 maggio 2018
Sentendomi molto male e come se tutto fosse finito, mi lamentavo con Gesù di questo suo totale abbandono; e Gesù mi ha detto: “Figlia mia, questi sono i modi divini, morire e risorgere di continuo. Vedi, la stessa natura è soggetta a queste morti e a questi risorgimenti: il fiore nasce e muore, ma per risorgere più bello, mentre se mai morisse invecchierebbe, perderebbe la vivacità del suo colorito, la fragranza del suo odore; ed ecco anche la similitudine del mio Essere, sempre vecchio...
27 gennaio 2018
Sentendomi un po’ sofferente, stavo dicendo al mio sempre amabile Gesù: “Quando mi porterai con te? Deh, presto, Gesù, fate che la morte mi tagli questa vita e mi ricongiunga con te in Cielo!” E Gesù: “Figlia mia, per l’anima che fa la mia Volontà e vive del mio Volere, non c’è né vi sono morti. La morte sta per chi non fa la mia Volontà, perché deve morire a tante cose: a se stesso, alle passioni, alla terra. Ma chi fa la mia Volontà non ha a che cosa morire, già è...

Mostra altro