Post con il tag: "(disegni)"



25 giugno 2020
Quando il Divin Maestro mi liberò dal mondo esterno, allora vi pose mano a purificare l’interno, e con voce interna mi diceva: “Adesso siamo rimasti soli, non c’è più nessuno che ci disturbi; non sei adesso più contenta che prima che dovevi contentare tanti e tanti? Vedi, uno solo è più facile contentarlo; devi fare conto che Io e tu siamo soli nel mondo. Promettimi d’essere fedele ed Io verserò in te tali e tante grazie da restarne tu stessa meravigliata”. Quindi proseguì a...
18 gennaio 2020
Ho detto a Gesù: “Gesù, amor mio, quanto più parli di questo Volere Divino tanto più mi confondo e temo, e sento tale annientamento che mi sento distruggere e quindi inabilitata a corrispondere ai tuoi disegni”. E lui tutto bontà ha soggiunto: “E’ il mio Volere che ti distrugge l’umano, ed invece di temere dovresti slanciarti nell'immensità della mia Volontà. I miei disegni su di te sono alti, nobili e divini; la stessa opera della creazione, oh, come resta dietro a questa...
19 novembre 2019
Quando il Divin Maestro mi liberò dal mondo esterno, allora vi pose mano a purificare l’interno, e con voce interna mi diceva: “Adesso siamo rimasti soli, non c’è più nessuno che ci disturbi; non sei adesso più contenta che prima che dovevi contentare tanti e tanti? Vedi, uno solo è più facile contentarlo; devi fare conto che Io e tu siamo soli nel mondo. Promettimi d’essere fedele ed Io verserò in te tali e tante grazie da restarne tu stessa meravigliata”. Quindi proseguì a...
13 giugno 2019
Ho detto a Gesù: “Gesù, amor mio, quanto più parli di questo Volere Divino tanto più mi confondo e temo, e sento tale annientamento che mi sento distruggere e quindi inabilitata a corrispondere ai tuoi disegni”. E lui tutto bontà ha soggiunto: “E’ il mio Volere che ti distrugge l’umano, ed invece di temere dovresti slanciarti nell'immensità della mia Volontà. I miei disegni su di te sono alti, nobili e divini; la stessa opera della creazione, oh, come resta dietro a questa...
13 aprile 2019
Quando il Divin Maestro mi liberò dal mondo esterno, allora vi pose mano a purificare l’interno, e con voce interna mi diceva: “Adesso siamo rimasti soli, non c’è più nessuno che ci disturbi; non sei adesso più contenta che prima che dovevi contentare tanti e tanti? Vedi, uno solo è più facile contentarlo; devi fare conto che Io e tu siamo soli nel mondo. Promettimi d’essere fedele ed Io verserò in te tali e tante grazie da restarne tu stessa meravigliata”. Quindi proseguì a...
05 novembre 2018
Ho detto a Gesù: “Gesù, amor mio, quanto più parli di questo Volere Divino tanto più mi confondo e temo, e sento tale annientamento che mi sento distruggere e quindi inabilitata a corrispondere ai tuoi disegni”. E lui tutto bontà ha soggiunto: “E’ il mio Volere che ti distrugge l’umano, ed invece di temere dovresti slanciarti nell'immensità della mia Volontà. I miei disegni su di te sono alti, nobili e divini; la stessa opera della creazione, oh, come resta dietro a questa...
06 settembre 2018
Quando il Divin Maestro mi liberò dal mondo esterno, allora vi pose mano a purificare l’interno, e con voce interna mi diceva: “Adesso siamo rimasti soli, non c’è più nessuno che ci disturbi; non sei adesso più contenta che prima che dovevi contentare tanti e tanti? Vedi, uno solo è più facile contentarlo; devi fare conto che Io e tu siamo soli nel mondo. Promettimi d’essere fedele ed Io verserò in te tali e tante grazie da restarne tu stessa meravigliata”. Quindi proseguì a...
31 marzo 2018
Ho detto a Gesù: “Gesù, amor mio, quanto più parli di questo Volere Divino tanto più mi confondo e temo, e sento tale annientamento che mi sento distruggere e quindi inabilitata a corrispondere ai tuoi disegni”. E lui tutto bontà ha soggiunto: “E’ il mio Volere che ti distrugge l’umano, ed invece di temere dovresti slanciarti nell'immensità della mia Volontà. I miei disegni su di te sono alti, nobili e divini; la stessa opera della creazione, oh, come resta dietro a questa...
30 gennaio 2018
Quando il Divin Maestro mi liberò dal mondo esterno, allora vi pose mano a purificare l’interno, e con voce interna mi diceva: “Adesso siamo rimasti soli, non c’è più nessuno che ci disturbi; non sei adesso più contenta che prima che dovevi contentare tanti e tanti? Vedi, uno solo è più facile contentarlo; devi fare conto che Io e tu siamo soli nel mondo. Promettimi d’essere fedele ed Io verserò in te tali e tante grazie da restarne tu stessa meravigliata”. Quindi proseguì a...
Libro di Cielo 12° Volume · 24 agosto 2017
La stessa opera della creazione, oh, come resta dietro a questa opera di chiamare te a vivere nel Volere Divino per farvi non vita umana, ma vita divina!

Mostra altro