Post con il tag: "(atto)"



31 agosto 2020
“Figlia mia, tu devi sapere che l’atto più nobile, più sublime, più grande, più eroico, è fare la mia Volontà ed operare nel mio Volere. Quindi a quest’atto che nessun altro potrà eguagliare, io faccio pompa di tutto il mio amore e generosità; e non appena l’anima si decide a farlo, io per darle l’onore di tenerla nel mio Volere, nell'atto che i due voleri s’incontrano per fondersi l’uno nell'altro e farne uno solo, se è macchiata la purifico e se le spine della natura...
17 luglio 2020
Col dare, il nostro amore si sfoga, il nostro Volere fa festa. Se non dovevamo dare, a che pro formare la creazione?
23 maggio 2020
“Figlia mia, tutto deve finire nella mia Volontà, e quando l’anima è giunta a questo ha fatto tutto; e se avesse fatto molto e non l’ha racchiuso nella mia Volontà, si può dire che ha fatto nulla, perché di tutto ciò che finisce nella mia Volontà io tengo conto, essendo solo in quella come impegnata la mia stessa vita, ed è giusto che come cosa mia ne tenga conto, anche delle più piccole cose e degli stessi nonnulli. Perché in ogni piccolo atto che la creatura fa unita con la...
25 gennaio 2020
“Figlia mia, tu devi sapere che l’atto più nobile, più sublime, più grande, più eroico, è fare la mia Volontà ed operare nel mio Volere. Quindi a quest’atto che nessun altro potrà eguagliare, io faccio pompa di tutto il mio amore e generosità; e non appena l’anima si decide a farlo, io per darle l’onore di tenerla nel mio Volere, nell'atto che i due voleri s’incontrano per fondersi l’uno nell'altro e farne uno solo, se è macchiata la purifico e se le spine della natura...
11 dicembre 2019
Col dare, il nostro amore si sfoga, il nostro Volere fa festa. Se non dovevamo dare, a che pro formare la creazione?
17 ottobre 2019
“Figlia mia, tutto deve finire nella mia Volontà, e quando l’anima è giunta a questo ha fatto tutto; e se avesse fatto molto e non l’ha racchiuso nella mia Volontà, si può dire che ha fatto nulla, perché di tutto ciò che finisce nella mia Volontà io tengo conto, essendo solo in quella come impegnata la mia stessa vita, ed è giusto che come cosa mia ne tenga conto, anche delle più piccole cose e degli stessi nonnulli. Perché in ogni piccolo atto che la creatura fa unita con la...
20 giugno 2019
“Figlia mia, tu devi sapere che l’atto più nobile, più sublime, più grande, più eroico, è fare la mia Volontà ed operare nel mio Volere. Quindi a quest’atto che nessun altro potrà eguagliare, io faccio pompa di tutto il mio amore e generosità; e non appena l’anima si decide a farlo, io per darle l’onore di tenerla nel mio Volere, nell'atto che i due voleri s’incontrano per fondersi l’uno nell'altro e farne uno solo, se è macchiata la purifico e se le spine della natura...
05 maggio 2019
Col dare, il nostro amore si sfoga, il nostro Volere fa festa. Se non dovevamo dare, a che pro formare la creazione?
11 marzo 2019
“Figlia mia, tutto deve finire nella mia Volontà, e quando l’anima è giunta a questo ha fatto tutto; e se avesse fatto molto e non l’ha racchiuso nella mia Volontà, si può dire che ha fatto nulla, perché di tutto ciò che finisce nella mia Volontà io tengo conto, essendo solo in quella come impegnata la mia stessa vita, ed è giusto che come cosa mia ne tenga conto, anche delle più piccole cose e degli stessi nonnulli. Perché in ogni piccolo atto che la creatura fa unita con la...
12 novembre 2018
“Figlia mia, tu devi sapere che l’atto più nobile, più sublime, più grande, più eroico, è fare la mia Volontà ed operare nel mio Volere. Quindi a quest’atto che nessun altro potrà eguagliare, io faccio pompa di tutto il mio amore e generosità; e non appena l’anima si decide a farlo, io per darle l’onore di tenerla nel mio Volere, nell'atto che i due voleri s’incontrano per fondersi l’uno nell'altro e farne uno solo, se è macchiata la purifico e se le spine della natura...

Mostra altro