Post con il tag: "(amare)"



01 settembre 2020
Mi sento tirato tanto verso l'anima che mi ama, che al più piccolo atto d’amore che mi fa, io vi rispondo con amore triplice e vi metto nel suo cuore una vena divina.
15 maggio 2020
Il mio sempre amabile Gesù appena si è fatto sentire mi ha detto: “Figlia mia, quanto mi dispiace vedere l’anima rannicchiata in se stessa, nel vederla operare da sola, mentre standole vicino io la guardo, e vedendola molte volte che non sa far bene ciò che fa, io sto aspettando che mi chiamasse e mi dicesse: ‘Io voglio fare questa cosa e non so farla, vieni tu a farla insieme con me, e tutto saprò far bene’. Per esempio: ‘Voglio amare, vieni insieme con me ad amare; voglio...
14 maggio 2020
“O Gesù, cuor mio, vita mia e tutto mio, come si può conoscere se si ama voi solo o anche altri?” “Figlia mia, se l’anima è tutta piena di me fino all'orlo, fino a sovrabbondare fuori, cioè non pensa, non cerca, non parla, non ama che me solo, tutto il resto pare che non esista per lei, anzi il resto la annoia, l'infastidi­sce, al più cede la feccia e l’ultimo posto a ciò che non è Dio, come fosse l’ultimo pensiero, una parola, un atto per una cosa necessaria della vita...
26 gennaio 2020
Mi sento tirato tanto verso l'anima che mi ama, che al più piccolo atto d’amore che mi fa, io vi rispondo con amore triplice e vi metto nel suo cuore una vena divina.
09 ottobre 2019
Il mio sempre amabile Gesù appena si è fatto sentire mi ha detto: “Figlia mia, quanto mi dispiace vedere l’anima rannicchiata in se stessa, nel vederla operare da sola, mentre standole vicino io la guardo, e vedendola molte volte che non sa far bene ciò che fa, io sto aspettando che mi chiamasse e mi dicesse: ‘Io voglio fare questa cosa e non so farla, vieni tu a farla insieme con me, e tutto saprò far bene’. Per esempio: ‘Voglio amare, vieni insieme con me ad amare; voglio...
08 ottobre 2019
“O Gesù, cuor mio, vita mia e tutto mio, come si può conoscere se si ama voi solo o anche altri?” “Figlia mia, se l’anima è tutta piena di me fino all'orlo, fino a sovrabbondare fuori, cioè non pensa, non cerca, non parla, non ama che me solo, tutto il resto pare che non esista per lei, anzi il resto la annoia, l'infastidi­sce, al più cede la feccia e l’ultimo posto a ciò che non è Dio, come fosse l’ultimo pensiero, una parola, un atto per una cosa necessaria della vita...
21 giugno 2019
Mi sento tirato tanto verso l'anima che mi ama, che al più piccolo atto d’amore che mi fa, io vi rispondo con amore triplice e vi metto nel suo cuore una vena divina.
03 marzo 2019
Il mio sempre amabile Gesù appena si è fatto sentire mi ha detto: “Figlia mia, quanto mi dispiace vedere l’anima rannicchiata in se stessa, nel vederla operare da sola, mentre standole vicino io la guardo, e vedendola molte volte che non sa far bene ciò che fa, io sto aspettando che mi chiamasse e mi dicesse: ‘Io voglio fare questa cosa e non so farla, vieni tu a farla insieme con me, e tutto saprò far bene’. Per esempio: ‘Voglio amare, vieni insieme con me ad amare; voglio...
02 marzo 2019
“O Gesù, cuor mio, vita mia e tutto mio, come si può conoscere se si ama voi solo o anche altri?” “Figlia mia, se l’anima è tutta piena di me fino all'orlo, fino a sovrabbondare fuori, cioè non pensa, non cerca, non parla, non ama che me solo, tutto il resto pare che non esista per lei, anzi il resto la annoia, l'infastidi­sce, al più cede la feccia e l’ultimo posto a ciò che non è Dio, come fosse l’ultimo pensiero, una parola, un atto per una cosa necessaria della vita...
13 novembre 2018
Mi sento tirato tanto verso l'anima che mi ama, che al più piccolo atto d’amore che mi fa, io vi rispondo con amore triplice e vi metto nel suo cuore una vena divina.

Mostra altro