Post con il tag: "(segni)"



14 maggio 2020
“O Gesù, cuor mio, vita mia e tutto mio, come si può conoscere se si ama voi solo o anche altri?” “Figlia mia, se l’anima è tutta piena di me fino all'orlo, fino a sovrabbondare fuori, cioè non pensa, non cerca, non parla, non ama che me solo, tutto il resto pare che non esista per lei, anzi il resto la annoia, l'infastidi­sce, al più cede la feccia e l’ultimo posto a ciò che non è Dio, come fosse l’ultimo pensiero, una parola, un atto per una cosa necessaria della vita...
08 ottobre 2019
“O Gesù, cuor mio, vita mia e tutto mio, come si può conoscere se si ama voi solo o anche altri?” “Figlia mia, se l’anima è tutta piena di me fino all'orlo, fino a sovrabbondare fuori, cioè non pensa, non cerca, non parla, non ama che me solo, tutto il resto pare che non esista per lei, anzi il resto la annoia, l'infastidi­sce, al più cede la feccia e l’ultimo posto a ciò che non è Dio, come fosse l’ultimo pensiero, una parola, un atto per una cosa necessaria della vita...
02 marzo 2019
“O Gesù, cuor mio, vita mia e tutto mio, come si può conoscere se si ama voi solo o anche altri?” “Figlia mia, se l’anima è tutta piena di me fino all'orlo, fino a sovrabbondare fuori, cioè non pensa, non cerca, non parla, non ama che me solo, tutto il resto pare che non esista per lei, anzi il resto la annoia, l'infastidi­sce, al più cede la feccia e l’ultimo posto a ciò che non è Dio, come fosse l’ultimo pensiero, una parola, un atto per una cosa necessaria della vita...
26 luglio 2018
“O Gesù, cuor mio, vita mia e tutto mio, come si può conoscere se si ama voi solo o anche altri?” “Figlia mia, se l’anima è tutta piena di me fino all'orlo, fino a sovrabbondare fuori, cioè non pensa, non cerca, non parla, non ama che me solo, tutto il resto pare che non esista per lei, anzi il resto la annoia, l'infastidi­sce, al più cede la feccia e l’ultimo posto a ciò che non è Dio, come fosse l’ultimo pensiero, una parola, un atto per una cosa necessaria della vita...
19 dicembre 2017
“O Gesù, cuor mio, vita mia e tutto mio, come si può conoscere se si ama voi solo o anche altri?” “Figlia mia, se l’anima è tutta piena di me fino all'orlo, fino a sovrabbondare fuori, cioè non pensa, non cerca, non parla, non ama che me solo, tutto il resto pare che non esista per lei, anzi il resto la annoia, l'infastidi­sce, al più cede la feccia e l’ultimo posto a ciò che non è Dio, come fosse l’ultimo pensiero, una parola, un atto per una cosa necessaria della vita...
Libro di Cielo 11° Volume · 14 maggio 2017
“O Gesù, cuor mio, vita mia e tutto mio, come si può conoscere se si ama voi solo o anche altri?” “Figlia mia, se l’anima è tutta piena di me fino all’or­lo, fino a sovrabbondare fuori, cioè non pensa, non cerca, non parla, non ama che me solo, tutto il resto pare che non esista per lei, anzi il resto la annoia, l’infastidi­sce, al più cede la feccia e l’ultimo posto a ciò che non è Dio, come fosse l’ultimo pensiero, una parola, un atto per una cosa necessaria della...