Post con il tag: "(prendere)"



22 maggio 2020
Stavo pensando tra me: “Perché il benedetto Gesù ha tanto interesse, e vuole ed ama tanto che si faccia la sua Volontà? Quale gloria ne può ricevere, che una vile e povera creatura ceda il suo volere nella Sua altissima, Santissima ed amabilissima Volontà?”. Ora, mentre ciò pensavo, il mio amabile Gesù, con una tenerezza e dolcezza indicibili, mi ha detto: “Figlia mia, vuoi saperlo? Perché è tanto il mio amore, la mia suprema bontà, che ogniqualvolta la creatura fa la mia...
16 ottobre 2019
Stavo pensando tra me: “Perché il benedetto Gesù ha tanto interesse, e vuole ed ama tanto che si faccia la sua Volontà? Quale gloria ne può ricevere, che una vile e povera creatura ceda il suo volere nella Sua altissima, Santissima ed amabilissima Volontà?”. Ora, mentre ciò pensavo, il mio amabile Gesù, con una tenerezza e dolcezza indicibili, mi ha detto: “Figlia mia, vuoi saperlo? Perché è tanto il mio amore, la mia suprema bontà, che ogniqualvolta la creatura fa la mia...
10 marzo 2019
Stavo pensando tra me: “Perché il benedetto Gesù ha tanto interesse, e vuole ed ama tanto che si faccia la sua Volontà? Quale gloria ne può ricevere, che una vile e povera creatura ceda il suo volere nella Sua altissima, Santissima ed amabilissima Volontà?”. Ora, mentre ciò pensavo, il mio amabile Gesù, con una tenerezza e dolcezza indicibili, mi ha detto: “Figlia mia, vuoi saperlo? Perché è tanto il mio amore, la mia suprema bontà, che ogniqualvolta la creatura fa la mia...
03 agosto 2018
Stavo pensando tra me: “Perché il benedetto Gesù ha tanto interesse, e vuole ed ama tanto che si faccia la sua Volontà? Quale gloria ne può ricevere, che una vile e povera creatura ceda il suo volere nella Sua altissima, Santissima ed amabilissima Volontà?”. Ora, mentre ciò pensavo, il mio amabile Gesù, con una tenerezza e dolcezza indicibili, mi ha detto: “Figlia mia, vuoi saperlo? Perché è tanto il mio amore, la mia suprema bontà, che ogniqualvolta la creatura fa la mia...
27 dicembre 2017
Stavo pensando tra me: “Perché il benedetto Gesù ha tanto interesse, e vuole ed ama tanto che si faccia la sua Volontà? Quale gloria ne può ricevere, che una vile e povera creatura ceda il suo volere nella Sua altissima, Santissima ed amabilissima Volontà?”. Ora, mentre ciò pensavo, il mio amabile Gesù, con una tenerezza e dolcezza indicibili, mi ha detto: “Figlia mia, vuoi saperlo? Perché è tanto il mio amore, la mia suprema bontà, che ogniqualvolta la creatura fa la mia...
Libro di Cielo 16° Volume · 22 maggio 2017
Stavo pensando tra me: “Perché il benedetto Gesù ha tanto interesse, e vuole ed ama tanto che si faccia la sua Volontà? Quale gloria ne può ricevere, che una vile e povera creatura ceda il suo volere nella Sua altissima, Santissima ed amabilissima Volontà?”. Ora, mentre ciò pensavo, il mio amabile Gesù, con una tenerezza e dolcezza indicibili, mi ha detto: “Figlia mia, vuoi saperlo? Perché è tanto il mio amore, la mia suprema bontà, che ogniqualvolta la creatura fa la mia...