Post con il tag: "(cuori)"



02 giugno 2020
Hai visto come le anime rendono vane le mie tenerezze d’amore? Io vado legando i cuori per unirli tanto con me, per far loro perdere tutto ciò che è umano, e quelli invece di farmi fare, vedendosi rotto ciò che è umano, perdono l’aria, si affannano, si dibattono, e vogliono anche un pochino guardare loro stessi come sono: freddi, aridi, caldi.
27 ottobre 2019
Hai visto come le anime rendono vane le mie tenerezze d’amore? Io vado legando i cuori per unirli tanto con me, per far loro perdere tutto ciò che è umano, e quelli invece di farmi fare, vedendosi rotto ciò che è umano, perdono l’aria, si affannano, si dibattono, e vogliono anche un pochino guardare loro stessi come sono: freddi, aridi, caldi.
21 marzo 2019
Hai visto come le anime rendono vane le mie tenerezze d’amore? Io vado legando i cuori per unirli tanto con me, per far loro perdere tutto ciò che è umano, e quelli invece di farmi fare, vedendosi rotto ciò che è umano, perdono l’aria, si affannano, si dibattono, e vogliono anche un pochino guardare loro stessi come sono: freddi, aridi, caldi.
14 agosto 2018
Hai visto come le anime rendono vane le mie tenerezze d’amore? Io vado legando i cuori per unirli tanto con me, per far loro perdere tutto ciò che è umano, e quelli invece di farmi fare, vedendosi rotto ciò che è umano, perdono l’aria, si affannano, si dibattono, e vogliono anche un pochino guardare loro stessi come sono: freddi, aridi, caldi.
07 gennaio 2018
Hai visto come le anime rendono vane le mie tenerezze d’amore? Io vado legando i cuori per unirli tanto con me, per far loro perdere tutto ciò che è umano, e quelli invece di farmi fare, vedendosi rotto ciò che è umano, perdono l’aria, si affannano, si dibattono, e vogliono anche un pochino guardare loro stessi come sono: freddi, aridi, caldi.
Libro di Cielo 10° Volume · 02 giugno 2017
Hai visto come le anime rendono vane le mie tenerezze d’amore? Io vado legando i cuori per unirli tanto con me, per far loro perdere tutto ciò che è umano, e quelli invece di farmi fare, vedendosi rotto ciò che è umano, perdono l’aria, si affannano, si dibattono, e vogliono anche un pochino guardare loro stessi come sono: freddi, aridi, caldi.